6P Designs

   
  No Alla Violenza Negli Stadi
  I morti del calcio italiano
 

 

I nomi tristemente famosi di molti tifosi morti per una partita.
Gaetano Plaitano
1962 - Il primo morto in Italia in uno stadio è Gaetano Plaitano, colpito da un proiettile dopo Salernitana – Potenza.
Vincenzo Paparelli
1976 - Un’ora prima di Roma – Lazio dalla curva sud partono due razzi. Uno colpisce ad un occhio Vincenzo Paparelli. Morirà nell’autoambulanza.
Andrea Vittore
1982 - Nei pressi di Civita Castellana, un petardo causa l’incendio di un vagone carico di tifosi giallorossi di ritorno dalla partita Bologna – Roma. Andrea Vittore 14 anni, muore soffocato.
 
Stefano Furlan                                                                                                                                                                                    Febbraio 1984 -  Triestina-Udinese, partita di Coppa Italia. Le due tifoserie sono divise da una nota rivalità. Dopo il 90° scoppiano gravi incidenti che obbligano le Forze dell'Ordine ad intervenire. Nel corso di questi scontri il tifoso triestino Stefano Furlan muore in seguito a delle gravi lesioni cerebrali, causati dalle percosse infertegli dalla Polizia. L'episodio ebbe una rilevanza mediatica inferiore rispetto a quella che fece seguito al citato Paparelli, probabilmente proprio perché la responsabilità dell'accaduto venne attribuita alle Forze dell'Ordine.  Da allora la curva dei tifosi triestini è intitolata proprio a Stefano Furlan.
Marco Fonghessi
1984 - Al termine di Milan – Cremonese viene accoltellato a morte Marco Fonghessi, tifoso milanista. 1986- Tifosi della Roma, di ritorno da Pisa, appicando il fuoco ad uno scompartimento del treno su cui viaggiano. Muore Paolo Saroli, 17 anni.
Giuseppe Tomasetti
1986 - Ad Ascoli, durante la partita Ascoli – Sambenedettese, muore accoltellato Giuseppe Tomasetti, 21 anni.
Antonio De Falchi
1989 - A Milano, un gruppo di ultras milanisti uccide a calci e pugni Antonio De Falchi , tifoso della Roma.
Nazareno Filippini
1989 - Ad Ascoli, Nazareno Filippini, dopo la partita Ascoli – Inter viene percosso con sassi a bastoni. Morirà dopo 8 giorni d’agonia.
Antonio De Fanchi                                                                                                                                                                             4 giugno '89  -  prima di Milan-Roma muore Antonio De Fanchi, tifoso giallorosso di 18 anni. De Falchi raggiunge lo stadio con tre amici; una ventina di ultras milanesi tentano di aggredirli e durante la fuga De Falchi viene stroncato da un arresto cardiaco. Dei tre tifosi milanisti finiti a processo, solo uno venne arrestato e poi condannato a 7 anni di reclusione.
Ivan dall'Oglio
1989 - Alle porte di Firenze, una molotov viene lanciata contro il treno dei tifosi del Bologna. Ivan Dall’Oglio, 14 anni rimane gravemente ustionato.
Celestino Colombi
Gennaio 1993 - A Bergamo, al termine di Atalanta-Roma muore, colto da infarto, il 42enne Celestino Colombi, coinvolto nelle cariche della Celere mentre si trovava casualmente nei pressi dello stadio. Il fatto non trovò vasta eco sui mezzi di informazione, che parlarono genericamente della morte di un "tossicodipendente" che "quattro giorni prima era uscito dal carcere per tentato furto".
Salvatore Oliva
1994 - A Ercolano, in provincia di Napoli, durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia sulla Nigeria, Salvatore Oliva, 10 anni, viene ucciso da colpi d’arma da fuoco sparati da un tifoso.
Salvatore Morchella
1994 - Perde la vita gettandosi dal treno vicino ad Acireale, Salvatore Morchella, 22 anni. Voleva sfuggire a cinque tifosi del Messina, di ritorno da Ragusa, che volevano punirlo per aver difeso una donna da loro molestata.
Vincenzo Spagnolo
1995 - Vincenzo Spagnolo, tifoso genoano, viene accoltellato fuori dallo stadio Marassi prima di Genoa – Milan. La partita viene sospesa e in seguito anche il campionato subirà uno stop. Alla notizia della sua morte si scatena la guerriglia urbana.
Roberto Bani
1997 - A Salerno, Roberto Bani, 28 anni, batte la testa durante una lite scoppiata durante Salernitana – Brescia . Morirà dopo poche ore.
Fabio Di Maio
1998 - A Treviso, durante gli incidenti scoppiati alla fine della partita con Cagliari, muore Fabio Di Maio, 32 anni. Il referto medico parla di infarto : Di Maio era cardiopatico.
Vitale, Diodato, Ioio e Alfieri
1999 - Durante il ritorno dalla trasferta Piacenza – Salernitana alcuni teppisti appicano il fuoco sul treno. Le quattro vittime volevano arrivare nella stazione di Salerno mentre la carrozza bruciava, Simone Vitale,Diodato, Ioio e Alfieri, minorenni.
Antonio Currò
2001 - Messina – Catania viene colpito alla testa il giovane tifoso del Messina Antonino Currò da un petardo lanciato dalla tifoseria avversaria. Dopo un immediato intervento le condizioni si sono aggravate . E’ poi morto dopo essere entrato in coma.

Sergio Ercolano
20 settembre 2003 - Finisce in tragedia il derby Avellino-Napoli:muore Sergio Ercolano, ventenne tifoso partenopeo. La dinamica dell'incidente: Ercolano entra nel settore ospiti dello stadio irpino, insieme ad altri ultras napoletani che hanno sfondato i cancelli senza pagare il biglietto. La polizia carica e il tifoso salta su un muretto, trovandosi in un attimo sopra un tunnel di plastica con il fondo che viene meno: Ercolano fa un volo di almeno dieci metri. L'impatto è violentissimo. Viene subito ricoverato all'ospedale di Avellino, ma non ce la fa. Scoppiano roventi polemiche in merito ai soccorsi, tardivi, prestati al tifoso.
Filippo Raciti
2006-Catania Capo-ispettore di polizia assassinato durante gli scontri fra le due tifoserie, Filippo Raciti è l'ultimo, per adesso, ad essere morto per una partita di calcio.
Gabriele Sandri
Domenica 11 Novembre 2007 - Il tifoso laziale di 28 anni, ucciso da un colpo di pistola partito dall'arma di un agente intervenuto a sedare gli scontri tra laziali e juventini in un autogrill vicino ad Arezzo. (all'autogrill di Badia al Pino sulla A1)
 
 
  Ci sono stati già 77423 visitatori (183583 hits) . Grazie a tutti!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=

Questo è un sito web prettamente amatoriale e non è stato creato per fini di lucro. Tutto il materiale contenuto in questo sito è protetto da © Copyright 2008/09